Rapina alla sala slot, scatta un arresto

foto di repertorio
Scatta un arresto per la rapina messa a segno sabato sera da un commando ai danni di una sala slot di Martina Franca. I carabinieri, infatti, hanno bloccato in flagranza di reato Francesco Zizzi, trentottenne di Cisternino, volto già noto alle forze dell'ordine.
L'uomo, secondo gli investigatori, avrebbe fatto parte del terzetto che l'altra sera ha assaltato la sala fuggendo con un bottino di novemila euro in contanti. 
Sabato, intorno alle 23, due uomini incappucciati, uno dei quali armato di pistola, hanno fatto irruzione nel locale. Ad aiutarli il terzo complice che poco prima era entrato come un normale cliente. Sotto la minaccia dell'arma si sono fatti consegnare da un'impiegata tutto il denaro in cassa. Poi sono fuggiti. Le indagini dei militari della compagnia di Martina hanno portato subito alla prima svolta. Con l'arresto del 38enne. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 7 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 11:22