Ragazzo difende la coetanea dal malintenzionato che la palpeggia sul bus

Sabato 10 Ottobre 2020

Ha molestato e palpeggiato una ragazza a bordo di un autobus di città. Poco dopo, però, è stato arrestato dalla Polizia. A difendere la vittima, fortunatamente, sono intervenuti un coetaneo, l'autista del mezzo che ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine, e un altro passeggero che ha scortato la ragazzina sino a casa.

Il ragazzo, in particolare, ha soccorso la vittima fingendo di essere il suo fidanzato riuscendo in questa maniera a far allontanare il malintenzionato che, poco dopo, è stato bloccato e arrestato dagli agenti della squadra Volante di Taranto. In manette un pregiudicato di 42 anni di Grottaglie che è stato bloccato con l'accusa di violenza sessuale. I poliziotti hanno raggiunto il bus in piazza Gesù Divin Lavoratore, nel rione Tamburi, ed hanno raccolto la testimonianza della vittima. Sulla scorta del suo racconto e di quello dei testimoni che l'hanno aiutata a respingere l'assalto del 42enne hanno arrestato il pregiudicato che è finito dietro le sbarre.  

Ultimo aggiornamento: 22:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA