Precipita in un pozzo, lo salvano i Vigili del Fuoco

Foto di repertorio
Foto di repertorio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Settembre 2022, 22:00 - Ultimo aggiornamento: 22:11

E' caduto in un pozzo delle campagne di Lizzano, in provincia di Taranto, ed è precipitato per circa quindici metri. A salvarlo, poco dopo, sono stati gli esperti dei Vigili del Fuoco giunti sul posto dopo l'allarme. La vittima è un ragazzo tarantino. Il giovane, intorno alle 18, stava camminando in campagna, lungo la strada che collega Lizzano a Fragagnano, quando è caduto accidentalmente in un pozzo artesiano. I vigili del Fuoco lo hanno estratto vivo anche se con diverse ferite. Ora è in ospedale.

L'incidente

La vittima è precipitata nel pozzo dopo che ha ceduto una copertura in cemento. E' scivolato per una quindicina di metri bloccandosi tra le pareti della voragine. A lanciare l'allarme è stato un conoscente e sul posto sono giunti i sommozzatori dei Vigili del Fuoco e gli esperti della squadra Saf, il gruppo Speleo Alpino Fluviale dei Vigili del Fuoco, oltre ai carabinieri e ai sanitari del 118.

L'operazione

Sono stati proprio gli esperti del Saf, grazie ad una delicato operazione, a raggiungere il giovane incastrato nel pozzo e a tirarlo fuori vivo. Dopo aver rivisto la luce il ferito è stato consegnato al 118 che lo ha trasportato d'urgenza all'ospedale Santissima Annunziata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA