Picchia la moglie con un ventilatore, arrestato

Venerdì 10 Luglio 2020
Ha aggredito la moglie nel cuore della notte. Arrivando persino a lanciarle addosso un ventilatore, mentre la malcapitata era a letto. Sul posto, dopo la disperata richiesta di aiuto della donna, sono piombati gli agenti della Polizia. E per l'uomo, un grottagliese di 48 anni, sono scattate le manette. L'ennesima storia di violenza in famiglia arriva da Grottaglie, in provincia di Taranto.
Il marito padrone è rientrato a casa poco dopo le tre e ha dato di matto. Al culmine dell'ira tra insulti e imprecazioni, ha afferrato il ventilatore e lo ha scagliato addosso alla vittima, provocandole diverse ferite. Al loro arrivo i poliziotti lo hanno trovato in balcone. Lo hanno arrestato e condotto in carcere anche perchè già in passato era stato denunciato per violenze ai danni della moglie.    Ultimo aggiornamento: 18:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA