Taranto, i Nas sospendono per sporcizia bar e panificio che producevano dolci per Pasqua

La stretta per garantire sicurezza a tavola

Sabato 16 Aprile 2022

A ridosso della Pasqua il controllo si fa ancora più stringente: a Taranto sono stati sospesi tre esercizi di produzione prodotti dolciari. Nell’ambito delle attività di controllo disposte dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute in occasione delle imminenti festività della Pasqua finalizzate ad accertare l’eventuale presenza in commercio di alimenti e prodotti dolciari non idonei al consumo umano, i Carabinieri del Nas di Taranto hanno proceduto al controllo di numerosi laboratori di produzione e di vendita di tali prodotti.

Nel corso delle verifiche condotte dai militari è emerso che due bar-pasticceria e un panificio ubicati nella provincia di Taranto, erano interessati dal carenze igienico-sanitarie e strutturali.

Mancata pulizia

In particolare è stata accertata la mancata effettuazione di operazioni di pulizia in ragione della presenza di polvere, ragnatele, macchie di umidità, residui di lavorazione con incrostazioni alimentari pregresse. Alla luce delle irregolarità riscontrate il competente ufficio dell’A.S.L, interessato nella circostanza dal Nas di Taranto, ha disposto la conseguente sospensione delle attività commerciali interessate fino alla completa risoluzione degli inconvenienti rilevati. I controlli del Nas di Taranto sia nel comparto alimentare che in altri settori di competenza proseguiranno per garantire sempre la tutela della salute e la salvaguardia dei consumatori.

 

Ultimo aggiornamento: 17 Aprile, 19:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA