Colpi di pistola alle gomme per fermare i fuggitivi dopo il colpo fallito al supermercato

Il luogo della rapina sventata
Il luogo della rapina sventata
di Nazareno Dinoi
2 Minuti di Lettura
Domenica 6 Febbraio 2022, 09:27 - Ultimo aggiornamento: 18:55

Sono stati arrestati dopo la rapina fallita ai danni di un supermercato di Manduria, in provincia di Taranto. In trappola due malviventi bloccati dagli agenti al termine di un rocambolesco inseguimento nel corso del quale i poliziotti hanno esploso alcuni colpi di pistola contro le gomme dell'auto dei fuggitivi per bloccarla. La Polizia del commissariato di Manduria, nella tarda serata di sabato, è intervenuta per sventare il colpo ai danni di un supermercato della città Messapica.

L'assalto

Due manduriani che erano in procinto di fare irruzione nel supermercato Conad sulla via per Avetrana sono stati fermati e arrestati. I due, incappucciati e armati di pistola e fucile, stavano per entrare nel locale quando sono stati notati dagli agenti di un’auto civetta che si è fermata davanti all’ingresso del supermercato. Alla vista degli agenti i rapinatori hanno tentato la fuga.

L'inseguimento

I due malviventi, a quel punto, sono risaliti precipitosamente sulla loro macchina, una Fiat Panda. Ne è seguito un inseguimento durante il quale sono stati esplosi alcuni colpi d’arma da fuoco contro le gomme dell’auto dei banditi che è stata raggiunta poco dopo e speronata.  Nella colluttazione gli agenti sono rimasti leggermente feriti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA