In un casolare spuntano le armi della mala

Mercoledì 11 Novembre 2020
Le armi sequestrate dai carabinieri

Un piccolo arsenale di armi emunizioni, probabilmente gestito da esponenti della mala locale, è stato scovato dai carabinieri di Manduria nel corso di un servizio di controllo nelle campagne della cittadina. I militari hanno perquisito un casolare abbandonato ed hanno ritrovato un fucile a pomba, due fucili da caccia e 150 munizioni di vario calibro. Le armi e le munizioni erano in perfetto stato di conservazione e pronte all'uso.

I fucili e le pallottole sono state subito sequestrate. Le armi ora saranno sottoposte ad esami balistici per accertare se siano state utilizzate in episodi delittuosi. Mentre le indagini continuano per dare un volto a chi aveva trasformato in un'armeria quel casolare isolato.  

Ultimo aggiornamento: 11:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA