Taranto, il ristorante chiude per il green pass. Il cartello dello staff: "Mai complici"

Taranto, il ristorante chiude per il green pass. Il cartello dello staff: "Mai complici"
di A.Lu
2 Minuti di Lettura
Lunedì 24 Gennaio 2022, 15:20 - Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio, 00:23

A Taranto c'è chi dice no all'apertura per solidaritìetà con chi è sprovvisto di Green Pass. In un cartello comparso sulla saracnesca abbassata, infatti, il "18 commensali", spiega «A causa della persecuzione psico-pandemica e del criminale progetto di distruzione di tutte le attività commerciali, tutto lo staff informa che non diventeremo mai complici di questo sistema e che la nostra protesta silenziosa sarà quella di restare a casa piuttosto che trasformarci in controllori discriminanti. Con la speranza di dirvi “a presto”».

La firma e le reazioni

La foto del cartello è stata condivisa anche su Facebook, firmata uno per uno dai componenti dallo staff e ha suscitato centinaia di reazioni. 

«Prendete esempio voi che vi siete fatti controllori dei vostri simili assecondando governi autoritari che stanno opprimendo il popolo. Vergognatevi e fate come questi gestori che hanno preferito chiudere piuttosto che vendersi! Questi sono gli italiani di cui vado fiera!».

Il ristorante al momento è chiuso, ma nonostante tutto la proprietaria ha deciso di mantenere i contratti per i suoi dipendenti che, come riporta il quotidiano Il Tempo, che per primo ha dato la notizia - sono per metà vaccinati. Mentre la titolare del ristorante, Pamela, non lo è, così come il marito poliziotto al momento sospeso da servizio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA