Focolaio nella Rsa, sale da 20 a 34 il numero dei contagi: oltre 100 persone in isolamento

Mercoledì 2 Settembre 2020

È salito a 34 il numero dei contagiati dal coronavirus della Rsa a Villa Genusia di Ginosa, in provincia di Taranto. All’esito dei primi risultati dei tamponi che il Dipartimento di prevenzione ha comunicato al sindaco Vito Parisi, ai venti positivi di ieri se ne sono aggiunti altri quattordici, tra ospiti e 6operatori dipendenti della società cooperativa proprietaria della struttura convenzionata con il Servizi sanitario regionale e con al Asl. 

Prosegue intanto da parte delle autorità sanitarie la ricerca della rete dei contagi che sinora ha messo in isolamento, oltre alla residenza per anziani, un centinaio di persone tra sanitari e impiegati della cooperativa e parenti degli anziani ospiti. Tutti i positivi al momento sarebbero asintomatici.

Ieri, alla scoperta del focolaio, i casi di persone positive al Covid-19 riscontrati nella campagna di tamponi avviata a Villa Genusia, la Rsa di Ginosa, erano venti. Si tratta, stando a quanto si è appreso, di soggetti tutti asintomatici. Il dato è emerso dopo la serie di controlli avviati all'indomani del ricovero di una degli ospiti, una donna di ottant'anni risultata positiva al tampone. La donna era giunta in ospedale per degli accertamenti ed è risultata positiva al Covid.

Dopo il primo caso, dalla Asl è stata disposta una campagna di verifiche a tappeto, con cento tamponi eseguiti a stretto giro di posta. Venti quelli che hanno dato esito positivo, ai quali se ne sono aggiunti altri 14 oggi. Come si è detto si tratta di soggetti tutti asintomatici. 

Ultimo aggiornamento: 3 Settembre, 22:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA