Punta la pistola contro il genero ma ferisce il figlio che tenta di bloccarlo: arrestato

Giovedì 11 Febbraio 2021
Il momento dell'aggressione

Ha ferito il figlio accidentalmente con un colpo di pistola nel corso di una lite furibonda. Durante la quale aveva estratto la pistola che intendeva utilizzare contro il genero. Questa la ricostruzione del ferimento avvenuto sabato pomeriggio in piazza Masaccio, nel rione Tamburi, a Taranto. A distanza di quattro giorni dal drammatico episodio, gli agenti della Mobile, guidati dal dirigente Fulvio Manco, hanno arrestato il pluripregiudicato tarantino Angelo Fago, di 53 anni.

Le indagini, avviate immediatamente, hanno sin da subito delineato lo scenario e le dinamiche dell’episodio, permettendo anche di individuare senza ombra di dubbio l’autore del ferimento. L'uomo, dopo un’animata discussione con il genero, aveva impugnato una pistola con l'intenzione di ferirlo. In quei concitati momenti, il 53enne pregiudicato, con un colpo partito dalla sua arma, aveva ferito accidentalmente alla coscia destra il figlio, che stava cercando di fermarlo. Scena parzialmente ripresa da una telecamera di sicurezza. Dopo il ferimento il 53enne si era reso irreperibile. L'altra mattina è stato arestato dopo un rocambolesco inseguimento nelle strade del rione.  Per lui l'accusa è di duplice tentato omicidio pluriaggravato. 

Ultimo aggiornamento: 17:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA