Entra in un bar senza mascherina e lancia bottiglie contro gli agenti durante il controllo

Domenica 21 Febbraio 2021

E' entrato in un bar già ubriaco e senza mascherina. E alle rimostranze del proprietario e dei poliziotti, piombati subito sul posto, ha reagito con violenza. Con degli spintoni e lanciando bottiglie contro gli agenti che, non senza fatica, sono riusciti a fermarlo e ad arrestarlo.

Protagonista in negativo l'altra mattina a Manduria, un uomo di 41 anni di nazionalità rumena. Intorno all’ora di pranzo è entrato in un bar del centro della cittadina jonica visibilmente ubriaco e privo di mascherina protettiva.  Sul posto, dopo la segnalazione, sono arrivati i poliziotti del commissariato di Manduria. Alla vista degli agenti, lo straniero ha cercato di sottrarsi al controllo allontanandosi e lanciando alcune bottiglie di vetro, fortunatamente non andate a segno. A quel punto è stato bloccato e arrestato per resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. Ora è recluso nel carcere di Bari.

Ultimo aggiornamento: 11:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA