Coppia scoperta con venti chili di eroina. Arrestato anche il marito in fuga

Venerdì 2 Aprile 2021
La droga sequestrata dalla Polizia

Durante il blitz dei poliziotti lui era riuscito a dileguarsi, a differenza della moglie. Ora, però, anche Pietro Leone, 47 anni, di Villa Castelli, è finito in carcere. Venti chili di eroina sotto sequestro era stato  il bilancio del blitz messo a segno dalla Polizia nelle campagne di Martina Franca, al termine di un servizio di appostamento andato avanti per alcuni giorni.

L'IRRUZIONE

L'altra sera i poliziotti dei commissariati di Martina Franca e Grottaglie, oltre a quelli della squadra Mobile di Taranto, avevano fatto irruzione nel casale in cui vive una coppia originaria della provincia di Brindisi. Il blitz è partito perchè l'uomo era sospettato di aver messo in piedi un traffico di ingenti quantitativi di stupefacente, con la collaborazione di alcuni giovani albanesi che avrebbe utilizzato come "corrieri" per trasportare i carichi di droga.

LA PERQUISIZIONE

Gli agenti avevano ispezionato palmo a palmo la proprietà dell'uomo, trovando un deposito di attrezzi hanno trovato quasi venti chili di eroina in polvere. Durante le fasi dell'operazione gli agenti avevano arrestato la moglie dell'uomo, Anna Fumarola, 41 anni, di Ceglie. 

Ultimo aggiornamento: 3 Aprile, 19:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA