Colpi di pistola durante la lite,arrestato

Venerdì 20 Novembre 2020

Durante una lite furibonda tirò fuori una pistola e si mise a sparare all'impazzata. Con i proiettili vaganti che solo per caso non colpirono i presenti. A distanza di due mesi per il giovane responsabile dell'incredibile episodio, si tratta di un 21enne con alle spalle precedenti di Polizia, è scattata la misura degli arresti domiciliari.

Ad arrestarlo sono stati i carabinieri della compagnia di Manduria e della stazione di Fragagnano. La lite esplose nel settembre scorso in una stazione di servizio di Fragagnano, cittadina in provincia di Taranto. Al culmine del diverbio. il giovane estrasse l'arma premendo il grilletto a ripetizione. Poi si diede alla fuga. Sull'episodio partirono le indagini dei militari che acquisirono le immagini delle telecamere di sorveglianza. Dalla visione di quei video si è riusciti a identificare l'autore della sparatoria per il quale ieri è stata adottata la misura cautelare. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA