Cadavere carbonizzato nelle campagne di Maruggio. Identificata la vittima

Sabato 9 Aprile 2022
L'auto ritrovata nelle campagne

E' stato identificato il cadavere completamente carbonizzato  trovato questa mattina nelle campagne di Maruggio, in provincia di Taranto. La vittima è un anziano di 84 anni di Manduria. L'uomo era uscito di casa questa mattina molto presto con la sua Ford Escort con l'intenzione di recarsi in campagna per raccogliere asparagi selvaggi. L'allarme è stato lanciato dai proprietari di una villetta che si trova proprio alla periferia della cittadina jonica. Stando ad una primissima ricostruzione, sono stati loro a sentire la puzza di bruciato e a trovare la macchina ancora avvolta dalle fiamme. Hanno cercato di spegnere l'incendio e hanno chiesto l'intervento dei vigili del Fuoco. Al loro arrivo i pompieri hanno domato il rogo e nello scheletro bruciato della macchina hanno trovato un corpo completamente carbonizzato. L'ipotesi è che possa trattarsi di un suicidio.

Esce a raccogliere asparagi e non fa più ritorno: trovato morto nei campi

L'allarme

La tragica scoperta è stata fatta nelle campagne di Maruggio, nel versante orientale della provincia di Taranto. Il rogo è stato segnalato da una coppia di residenti in una villetta alla periferia del paese, ad alcuni chilometri dal mare. La vettura con il corpo all'interno era in una zona isolata nei pressi di alcuni alberi.

Esce per un'escursione in montagna: militare trovato morto, Danilo era un alpino

Le indagini

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, i carabinieri della compagnia di Manduria, del reparto operativo e del nucleo investigativo del comando provinciale di Taranto. I militari hanno subito avviato le indagini per decifrare le modalità della tragedia. Non si trascura nessuna ipotesi, compresa quella di un suicidio.

 

Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 09:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA