Bimbo di un anno accusa un malore mentre gioca col fratello: in coma

Bimbo di un anno accusa un malore mentre gioca col fratello: in coma
2 Minuti di Lettura
Venerdì 16 Settembre 2022, 12:14 - Ultimo aggiornamento: 17 Settembre, 07:38

Bimbo di un anno in coma nell'ospedale santissima Annunziata di Taranto dopo aver accusato un malore. Il piccolo si è sentito male ieri mattina a Torre Ovo, sulla litoranea salentina, dove la famiglia, proveniente dalla Lombardia, sta trascorrendo un periodo di vacanza. Il bambino si è sentito male mentre giocava con il fratello. Subito è stato soccorso dal 118 che lo ha condotto in ospedale a Taranto d'urgenza. Sin dal primo momento le sue condizioni sono apparse molto gravi. Ora è in coma. Si sospetta la rottura di un'aneurisma.

L'intervento

Il piccolo era sulla spiaggia della località balneare in provincia di Taranto e stava giocando con un pallone insieme al fratello di quattro anni. All'improvviso, dopo essere stato colpito al volto dalla palla, si è accasciato sulla sabbia. Il fratellino ha cominciato ad urlare attirando l'attenzione dei genitori che hanno chiesto l'intervento del 118.

I soccorsi

Il bimbo è giunto al pronto soccorso del Santissima Annunziata in condizioni disperate. Le consulenze si sono succedute rapide tra pediatri, rianimatori e neurochirurghi che dalle radiografie hanno potuto prendere visione di quello che si temeva. L’emorragia aveva fatto il suo corso. Considerata la giovanissima età, gli specialisti del Santissima avevano deciso di trasferirlo con un’eliambulanza all’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. Era tutto pronto per il volo dall’aeroporto di Grottaglie quando le condizioni sono precipitate rendendo così inevitabile un delicatissimo intervento chirurgico per contenere il danno. ll bimbo ora è in rianimazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA