Archeologia, storia e architettura a Taranto. Via ai cantieri di ricerca

Archeologia, storia e architettura a Taranto. Via ai cantieri di ricerca
2 Minuti di Lettura
Martedì 3 Maggio 2022, 21:51

Per tutta la giornata del 5 maggio il Museo Archeologico Nazionale di Taranto diventa punto di riferimento per la formazione di esperti di elevato profilo scientifico, in grado di operare nella ricerca, tutela, valorizzazione, comunicazione e gestione del patrimonio culturale. Si terrà, infatti, in diretta on-line dalla sala incontri del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, la giornata di studi organizzata dal PASAP Med - dottorato di studi in patrimoni archeologici, storici, architettonici e paesaggistici Mediterranei dell’Università di Bari “Aldo Moro”, insieme al Museo Archeologico Nazionale di Taranto e alla Soprintendenza Nazionale per il Patrimonio Culturale Subacqueo che, attraverso relazioni e interventi di esperti, sarà dedicata al tema “Archeologia, storia e architettura a Taranto. Cantieri di ricerca”. “La grande stagione dei cantieri che riguardano Taranto sollecita la necessità di progetti per la città sempre più multisciplinari tra archeologia, storia, architettura, digitalizzazione, restauro e progettazione urbanistica – spiega la direttrice del MArTA, Eva Degl’Innocenti – pertanto la Giornata di studi punta alla condivisione delle conoscenze e delle buone pratiche”. Dopo l’introduzione dei lavori da parte della direttrice del MArTA, Eva Degl’Innocenti, del prof. Giuliano Volpe dell’Università di Bari e della Soprintendente Nazionale per il Patrimonio Archeologico Subacqueo, Barbara Davidde Petriaggi, si susseguiranno gli interventi di esperti e ricercatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA