Taranto ammirata dall'alto La ruota panoramica al borgo

Taranto ammirata dall'alto La ruota panoramica al borgo
Una ruota panoramica per ammirare Taranto. Per la prima volta in città arriva l'attrazione che permetterà di vedere il mare da oltre 32 metri di altezza. La ruota sarà inaugurata in piazza Garibaldi il 15 dicembre e resterà fino al 15 febbraio. Tre mesi di tempo per farsi sedurre dallo skyline dei due mari.
«La ruota panoramica sarà per la prima volta a Taranto ha dichiarato il vicesindaco e assessore allo sviluppo economico Valentina Tilgher da piazza Garibaldi una volta arrivati in cima sarà possibile guardare scorci indimenticabili ed unici con il Ponte girevole, il mar Piccolo e il mar Grande. In un primo momento avevamo pensato di installarla sulla Rotonda ma ci sarebbe stato un problema di portata oltre che di raffiche di vento. Per una questione di sicurezza è stata quindi scelta una zona più riparata. L'interlocutore serio ed affidabile ha presentato tutte le garanzie di qualità». La ruota sarà fruibile tutti i giorni e avrà anche cabine speciali dedicate a persone con disabilità. Nei prossimi giorni si conosceranno tutti i dettagli, intanto l'assessore Tilgher anticipa una chicca per gli innamorati: un servizio speciale di giro romantico che prevede un cestino con vino e calici per brindare in alta quota.
Il Natale tarantino sarà quindi accompagnato dalla ruota panoramica, dalla pista di pattinaggio e dalla giostra per i più piccoli. Le iniziative continuano domani con la slitta guidata dalle renne che attraverserà via Liguria, per sostare in piazza Sicilia, dalle ore 17 alle 20. Domenica Piazza Maria Immacolata vedrà il passaggio di Babbo Natale dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 20. Un regalo per grandi e piccini ha aggiunto Tilgher - che potranno approfittare dello spettacolo mentre passeggiano per le vie commerciali della città. In questo momento di festa l'amministrazione ritiene importante creare momenti di gioco e svago che contribuiscano a rafforzare lo spirito di comunità nella città di Taranto. La slitta di Babbo Natale sarà seguita da elfi, da vari figuranti e dal Grinch. I bambini, come il protagonista del film La fabbrica del cioccolato, potranno acquistare le tavolette di cioccolato legate al concorso Golden Ticket per cercare gli ultimi biglietti dorati e partecipare alla Lotteria della Befana. Ogni quartiere avrà il suo angolo di Natale.
«Vogliamo provare a far sì che nessuno si senta dimenticato ha sottolineato il vicesindaco - pur nei limiti che il bilancio ci impone stiamo lavorando affinché la luce del Natale splenda in quanti più luoghi possibile della nostra città. È la prima volta che un'amministrazione Comunale a Taranto, con le sue sole forze, cerca di essere presente in tutta la città, una metafora di vicinanza ad ogni cittadino».
Tra le zone illuminate ci saranno via D'Aquino, via di Palma, Piazza Maria Immacolata, via Duomo, via Liguria, Via Cesare Battisti e Via Anfiteatro. Nel rione Salinella, nei pressi del mercato, saranno posizionati due tiranti con elementi natalizi. Un albero luminoso tridimensionale sarà invece installato nel quartiere Tamburi in piazza Masaccio e all'ingresso del rione Lido Azzurro sarà disposto un tirante luminoso. In piazza Lo Jucco di Talsano sarà esposta una stella 3D con stringhe di led che copriranno l'intera area. Altri elementi 3D saranno installati nel quartiere Paolo VI e stringhe di led in piazzetta Regina Pacis di Lama. Anche le Scuole Cemm di San Vito saranno illuminate da elementi natalizi. «Vogliamo rendere più bello il periodo natalizio ha concluso Tilgher e valorizzare i vari angoli della città». Il Natale sarà anche social, tutti potranno postare le foto della città in festa sulla pagina Facebook Agorà di Taranto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 30 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:10