Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ruba il furgone di un corriere con i pacchi da consegnare: beccato e denunciato

Ruba il furgone di un corriere con i pacchi da consegnare: beccato e denunciato
3 Minuti di Lettura
Giovedì 18 Agosto 2022, 12:20 - Ultimo aggiornamento: 17:13

Si erano appostati attendendo che il corriere abbandonasse momentaneamente il furgoncino con molti pacchi all'interno. Così, hanno voluto sfruttare la ghiotta occasione di impossessarsi di quella merce - abbigliamento, oggetti tecnologici - che sarebbe dovuta arrivare ai legittimi proprietari dopo la spedizione. Ma, dopo approfondite immagini, uno dei due presunti ladri è stato beccato dalla Polizia, il furgone ritrovato e la merce posta sotto sequestro.

I fatti

Nei giorni scorsi è giunta alla Sala Operativa della Questura 113 la segnalazione di un corriere che aveva rinvenuto il furgone della ditta oggetto di furto qualche ora prima e abbandonato in località San Vito. Il conducente ha spiegato ai poliziotti che poco prima, nel corso delle consegne, aveva effettuato una breve sosta in città, senza chiudere il veicolo e portando con sé solo le chiavi. Al suo ritorno, aveva visto il furgone in movimento e, dopo averlo inseguito a piedi, lo aveva perso di visto. 

La Squadra Mobile ha estrapolato le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti sul luogo del furto, riuscendo a ricostruire la dinamica dei fatti. Uno dei due presunti autori del furto, giunti entrambi in sella a biciclette ha lasciato la propria bici, salendo sul furgone e allontanandosi dalla zona. Grazie al monitoraggio degli ambienti criminali e alla conoscenza del territorio e dei soggetti con precedenti specifici in materia di furto,è stato individuato il presunto autore del furto in un giovane 34enne tarantino con diversi precedenti penali. Pertanto, nel corso di un controllo domiciliare sono stati trovati numerosi capi di abbigliamento e accessori vari, nonché diversi articoli tecnologici che verosimilmente corrispondevano al contenuto dei pacchi trafugati dal furgone del corriere qualche giorno prima.

È stata inoltre rinvenuta nell’appartamento anche una maglietta con impresso il numero 35 sulla parte posteriore della stessa, identica a quella che indossava l’autore del furto del furgone ripreso dalle telecamere. Messo alle strette, il 34enne ha indicato il luogo dove aveva buttato il palmare del corriere che veniva subito dopo recuperato. Quanto rinvenuto nell’abitazione del 34enne, compresa la maglia con la stampa del numero 35 e il palmare, è stato posto sotto sequestro. Trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato denunciato perché presunto responsabile dei reati di furto aggravato in concorso e di violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale. Sono ancora in corso le indagini per identificare il secondo presunto complice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA