Dopo l'incidente anche il Covid, ma Andrea vuole continuare a vivere

Martedì 18 Maggio 2021 di Lucia J.IAIA

Sua zia Laila gli sta accanto, notte e giorno, da oltre otto mesi. Però, questo grande amore che lo circonda purtroppo non basta a farlo stare bene. Occorrono delle cure speciali, e molto costose, per recuperare le gravissime conseguenze post trauma cranico causate da un incidente stradale. 
La vita di Andrea Donadeo, savese, da quel 19 settembre 2019 risulta segnata da ricoveri continui, ma ora una possibilità di recupero arriva da un...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA