Nuoto, alla 14enne tarantina Pilato l'oro nei 50 rana in vasca corta
E il nuovo record mondiale juniores

Mercoledì 4 Dicembre 2019
Benedetta Pilato
Continua il sogno di Benedetta Pilato che insiem a Martina Carraro segna la doppietta azzurra e il record mondiale juniores. A Glasgow l’Italia ha infatti spadroneggiato agli Europei di nuoto in vasca corta nei 50 rana femminili dove la 14enne tarantina Benedetta Pilato ha conquistato l’oro in 29”32 davanti a un’altra azzurra, Martina Carraro, 29”60, mentre il bronzo è andato all’irlandese Mona Mc Sharry.
Il crono della giovanissima nuotatrice pugliese rappresenta il nuovo record mondiale juniores e il 7° tempo della storia.

Campionessa mondiale dei 50 rana: trionfo di Benedetta, la 14enne tarantina già stella del nuotoBenedetta Pilato infiamma il 46° Trofeo Nico Sapio: è record italiano nei 50 rana "Le Olimpiadi a Tokyo? Bisogna prima qualificarsi"

«Non so cosa dire, sono supercontenta - ha detto Pilato -. Volevo fare bene. Pensavo di dover confermare qualcosa e di dover dimostrare qualcosa a qualcuno – ha aggiunto la baby azzurra, visibilmente commossa, spiegando di esser scesa in vasca più agitata rispetto al Mondiale di quest’estate quando conquistò l’argento – Adesso la vivrò con molta più tranquillità».

  Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA