Rapina e picchia anziano con le arti marziali per rubargli la pensione: arrestato

Lunedì 1 Giugno 2020
Intervento della polizia
Ha picchiato un anziano per portargli via la pensione. Lo ha fatto con i nunchaku, un attrezzo utilizzato in alcune arti marziali orientali.

E' accaduto in via Leonida, a Taranto da dove arrivava la segnalazione di una persona aggredita, per terra, in una pozza di sangue. I poliziotti sono arrivati e hanno trovato l'anziano privo di sensi per terra. La vittima è stata portata dal "118" al pronto soccorso dell'ospedale di Taranto "Santissima Annunziata".

Ha poi raccontato ai poliziotti di aver ricevuto i colpi da un uomo adulto. L'aggressore, in poco tempo, è stato identificato ed arrestato per rapina aggravata. Si tratta di un pregiudicato tarantino di 55 anni. 

Il delinquente, nonostante la forte reazione e resistenza dell'anziano, era riuscito a rubargli la pensione, pari a circa 900 euro.
Nell'abitazione, i poliziotti hanno trovato anche i “nunchaku”, utilizzati per rapinare l'uomo.

Dopo le formalità di rito, la Polizia ha portato il pregiudicato presso la casa circondariale del capoluogo. Ultimo aggiornamento: 16:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA