Navette, rivoluzione al via

Martedì 29 Ottobre 2019 di Michele LILLO
La navetta
Fissata al 4 novembre  la partenza del servizio navetta turistico di Martina Franca.
Una circolare breve che collegherà il centro città alle aree di sosta che diverranno, di fatto, parcheggi di scambio non solo per i turisti ma pure per coloro che lavorano in centro e che l'amministrazione punta a sensibilizzare maggiormente.

Un video accattivante con tanto di musica rock pubblicato sui social dai canali istituzionali ha confermato il capolinea del BuSmart a Piazza d'Angiò e le fermate Ospedale, viale Europa (parcheggio), via Aprile (Palazzo Ducale) e Piazzetta S. Antonio, tragitto tenuto sotto controllo costante da paline automatizzate alle fermate che indicheranno con l'acronimo Nav l'orario di passaggio del mezzo.
La frequenza prevista sarà di 20 minuti, tempo che pare esagerato allo stato, ma che rientrerà nella normalità con l'aggiunta in futuro delle fermate di Via Pietro del Tocco (parcheggio) e del cimitero.

Il costo della singola corsa sarà di 50 centesimi e sarà possibile acquistare anche un biglietto giornaliero al costo di un euro, mentre il servizio sarà assicurato dal lunedì al sabato nella fascia oraria dalle 5.45 del mattino sino alle 22.15. © RIPRODUZIONE RISERVATA