Mottola, picchia la moglie davanti ai figli e ai carabinieri: 34enne arrestato per maltrattamenti e violenza

Martedì 18 Gennaio 2022

Maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violenza privata: sono queste le accuse che hanno portato all'arresto un 34enne originario dell'India arrestato dai carabinieri di Mottola, in provincia di Taranto.

L'intervento delle forze dell'ordine

Da tempo sottoponeva la moglie a vessazioni, in alcuni casi picchiandola anche alla presenza dei figli minorenni. Per questo un 34enne originario dell'India è stato arrestato dai carabinieri di Mottola (Taranto) per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violenza privata. L'ultimo episodio è avvenuto ieri quando la donna ha telefonato al 112 chiedendo aiuto, riferendo di essere stata picchiata dal marito.

Quando i militari sono intervenuti hanno trovato la donna in lacrime e con evidenti ecchimosi sul volto. Mentre spiegava ai militari cosa fosse accaduto, è stata nuovamente aggredita dal marito, incurante della presenza dei carabinieri. I successivi accertamenti hanno fatto emergere un contesto familiare caratterizzato da vessazioni e violenze fisiche e psicologiche. La donna, soccorsa dai sanitari del 118, ha riportato lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. Il 34enne, su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato arrestato e condotto al carcere di Taranto. 

Ultimo aggiornamento: 16:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA