Melle assolto dal Tribunale: il campione paralimpico non si è dopato

Giovedì 23 Giugno 2022 di Nazareno DINOI
Il campione Melle e la pomata "incriminata"

Il campione paralimpico Leonardo Melle, manduriano, non aveva assunto sostanze dopanti. Lo ha stabilito il giudice del Tribunale dell’Aquila, Antonella Camilli, che lo ha assolto «perché il fatto non costituisce reato». Il pubblico ministero Stefano Gallo gli contestava l’articolo 586 del codice penale che punisce gli atleti per «l’utilizzo o somministrazione di farmaci o di altre sostanze al fine di alterare le prestazioni agonistiche». Una...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA