Operazione Capodanno sicuro, tamponi gratis per tutti

Operazione Capodanno sicuro, tamponi gratis per tutti
di Nazareno DINOI
3 Minuti di Lettura
Martedì 28 Dicembre 2021, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre, 08:28

«Il modo migliore per combattere il Covid è riuscire a prevenirlo, quindi tamponi gratis per tutti». Così il sindaco di Maruggio, Alfredo Longo, apre la campagna sulla sicurezza durante gli assembramenti delle prossime festività di fine e inizio anno. 

L'iniziativa

Con la collaborazione della Croce Rossa di Taranto, l’amministrazione maruggese ha deciso di somministrare gratuitamente mille tamponi antigenici, come quelli che si eseguono nelle farmacie, per impedire l’inconsapevole diffusione del virus dagli ignari positivi asintomatici ai propri commensali o ospiti nelle feste. Una mossa studiata quella del sindaco-medico che avverte tutta la responsabilità di amministrare un territorio turistico, Campomarino soprattutto con il suo porticciolo, tra i più frequentati della costa ionico salentina nei periodi di festa. 
Ed ecco lo screening di massa mirato all’individuazione dell’infezione senza sintomi e quindi trasmissibile.   «Queste sono giornate di festa in cui ognuno di noi incontra familiari ed amici, si riunisce nelle case per giocare o mangiare insieme, cerca un po’ di normalità nonostante la pandemia», scrive Longo nell’annunciare il suo progetto.  Sfoderando le conoscenze professionali, aggiunge: «Con l’avvento delle vaccinazioni, oggi è molto più difficile riconoscere un caso di Covid conclamato perché nei vaccinati spesso si manifesta con sintomi leggerissimi. Un po’ di mal di gola ed il naso chiuso potrebbe quindi non essere un semplice raffreddore». Per assicurare il cenone di capodanno in sicurezza, la macchina amministrativa del comune ha programmato due giornate di screening generale offrendo gratuitamente il tampone antigenico a chiunque volesse farlo.

A partire da oggi e sino a domani, nella tensostruttura del Palasport Mennea di Maruggio il personale sanitario della Croce Rossa praticherà fino a mille tamponi a tutti i maruggesi che si presenteranno all’appuntamento. Le operazioni saranno supervisionate dallo stesso sindaco Longo che sui social incita così i suoi concittadini: «sii responsabile, al minimo sintomo vieni a fare il tampone, è un piccolissimo gesto che può fare una grandissima differenza e passa la voce». 


L’iniziativa coincide con una rincorsa al tampone che in questi giorni sta intasando le farmacie della zona. Soprattutto nel fine settimana e a maggior ragione alla soglia della notte di San Silvestro, le code davanti alle farmacie tradiscono il bisogno di tutelarsi non volendo rinunciare al tradizionale cenone nei locali oppure nelle case private dovendo ospitare persone non appartenenti alla più stretta cerchia familiare. Per questo l’iniziativa del comune di Maruggio sarà sicuramente apprezzata da molti maruggesi e invidiata dai residenti dei comuni limitrofi che pretenderanno la stessa cosa da chi li amministra. Sono evidenti le avvisaglie sui social di persone che non vivono a Maruggio e che chiedono ai propri sindaci di fare altrettanto nei rispettivi centri. E c’è anche chi, non essendo maruggese, chiede sfacciatamente a Longo di fare uno strappo alla regola garantendo agli «stranieri» una parte dei mille tamponi gratuiti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA