Coppia di centenari guarisce dal Covid, la gioia della nipote: «E vissero tutti felici e negativi»

Venerdì 27 Novembre 2020

Hanno sconfitto il Covid a 97 e 100 anni. I nonni Arnone - capostipiti di una famiglia del Cosentino che si è trasferita a Taranto dopo la nascita di Ilva - tornano a sorridere dopo essersi ammalati del nuovo coronavirus. E lo fanno grazie al contributo determinante della nipote 36enne Alessia, esperta di riabilitazione psichiatrica. Il timore, infatti, una volta accertata la positività dei due anziani, fosse che l'abbandono e l'isolamento li colpisse anche più duramente del virus.

A 97 anni positiva e asintomatica, con lei il marito di 100 anni: isolati in casa: «Se non li ucciderà il Covid, lo farà l'abbandono. Serve aiuto»

Ma Alessia non si è data per vinta. Dietro la porta di casa dei nonni c'erano sempre la spesa e le medicine giuste, insieme alla giusta dose di coraggio, d'amore e di cura, capaci di oltrepassare anche le barriere fisiche, muri e portoncini.

Così, dopo la visita dei medici di assistenza domiciliare e dei Servizi sociali, l'esito dei tamponi: negativo e liberatorio. «E vissero tutti - ha commentato Alessia - felici e negativi». Ad maiora.

Ultimo aggiornamento: 12:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA