Ex Ilva e immunità penale, Arcelor Mittal: «Governo al lavoro per ripristinarla». Di Maio: «Falso»

Ex Ilva e immunità penale, Arcelor Mittal: «Governo al lavoro per ripristinarla». Di Maio: «Falso»
Due versioni opposte: Arcelor Mittal sostiene che il Governo sia al lavoro per reintrodurre l'immunità penale. Il ministero dello Sviluppo economico, retto dal vicepremier Luigi Di Maio affida alle agenzie la smentita «categorica» dell'annuncio del direttore finanziario  del siderurgico Aditya Mittal.

«ArcelorMittal ha ricevuto rassicurazioni dal Governo su un nuovo provvedimento per ripristinare l'immunità per lo stabilimento di Taranto» ha detto, e a farlo «prima di inizio settembre». «E devo dire che il governo è stato molto costruttivo con noi e sta lavorando a una nuova legge che ripristini l'immunità». Il 9 luglio scorso proprio Di Maio aveva chiarito: Non ci sarà mai immunità penale per l'ex Ilva».

«Come più volte ribadito - rilevano dal Mise - si vuole intervenire esclusivamente sull'attuazione del piano ambientale nel più breve tempo possibile. Non esisterà mai più alcun scudo penale per morti sul lavoro e disastri ambientali. Ogni altra dichiarazione non corrisponde al vero».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 1 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento: 13:01