Esce per un'immersione ma viene stroncato da un malore

Martedì 11 Agosto 2020
Tragica fine per un turista della provincia di Varese, il cui corpo senza vita è stato recuperato dai militari della Guardia Costiera al largo di Torre Ovo, marina di Torricella. Massimo Bossi, 62 anni, di Gallarate, era uscito per un giro in barca e per delle immersioni in solitaria e non aveva più fatto ritorno. L’allarme dei familiari ha fatto partire le ricerche da parte della motonave della Capitaneria del distaccamento di Campomarino che prima del tramonto ha intercettato il corpo che galleggiava. Il personale di bordo lo ha caricato sull’imbarcazione e si è diretto al porto turistico del comune di Maruggio dove il 118 aveva inviato un’ambulanza con il medico che ha solo constatato il decesso per arresto cardio respiratorio. I carabinieri della locale stazione, hanno segnalato l’evento al magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Taranto che dopo la visita necroscopica fatta eseguire da un medico legale ha autorizzato la consegna della salma alla famiglia. Bossi era molto conosciuto per le sue attività imprenditoriali e politiche. Nel 2011 era stato vicesindaco di Gallarate e per tre mesi sindaco protempore.  © RIPRODUZIONE RISERVATA