Droga, cellulare e schede sim nei panini imbottiti del detenuto

Droga, cellulare e schede sim nei panini imbottiti del detenuto
Nascondeva nei panini un pezzo di hashish. Ma anche un mini cellulare e ben quattro schede sim. 
Un tesoro preziosissimo per un detenuto che però è stato scovato nel corso della perquisizione a sorpresa messa a segno dagli agenti della polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Taranto. A denunciare l’episodio, cui è seguita una piccola rivolta interna da parte dei detenuti, il sindacato Osapp, con una nota nella quale ha inteso elogiare il lavoro degli agenti e ribadire le difficoltà in cui si dibatte il penitenziario tarantino. 
Gli agenti hanno ispezionato a sorpresa il bagaglio di un detenuto che era da poco giunto nel penitenziario jonico. E negli alimenti hanno scoperto droga e apparecchio telefonico. In particolare i poliziotti hanno trovato un mini cellulare con scheda sim inserita, e quindi pronto per comunicare con l’esterno, ma anche altre quattro schede sim, e il cavo utilizzato per ricaricare il piccolo telefono. E non è tutto. Perchè in un altro panino in possesso dello stesso detenuto, erano nascosti 21 grammi di hashish.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 23 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 19:20