Cultura, al museo MarTa torna il gruppo scultoreo “Orfeo e le sirene”

Cultura, al museo MarTa torna il gruppo scultoreo “Orfeo e le sirene”
2 Minuti di Lettura
Sabato 17 Settembre 2022, 14:07 - Ultimo aggiornamento: 14:25

Tornerà a breve a Taranto lo straordinario gruppo scultoreo di Orfeo e le sirene: sotto l’egida del Ministero della Cultura e grazie al sostegno della Direzione generale Musei, l’opera dal valore inestimabile sarà esposta al Museo dell’Arte Salvata, all’interno del Museo Nazionale Romano, dal 18 settembre al 15 ottobre 2022. Il gruppo in terracotta, a grandezza quasi naturale, del IV secolo a.C, trafugato negli anni ‘70 da un sito archeologico tarantino e acquistato successivamente dal The Paul Getty Museum di Malibu (Los Angeles - U.S.A.), tornerà dopo l’esposizione romana nella sua terra d’origine ed entrerà a far parte della collezione permanente del Museo Archeologico di Taranto (MArTA).

Video

Il ministro Franceschini: un capolavoro torna a casa

Le parole di Dario Franceschini, Ministro della Cultura: “Come ormai abbiamo definito, dopo il passaggio al Museo dell'Arte Salvata, il gruppo scultoreo tornerà nel territorio dal quale è stato strappato, a Taranto, ed entrerà quindi nel patrimonio del Museo Archeologico Nazionale della città. Un ringraziamento al Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, che anche in questa occasione, grazie alla forte collaborazione con le autorità e le forze di polizia americane, ha consentito il rientro in Italia del capolavoro. Un grazie anche alle autorità italiane, in particolare alla Procura di Taranto".

“Un recupero straordinario di un capolavoro unico dell’arte greca del IV sec. a.C., probabilmente scavato clandestinamente nel territorio di Taranto”, chiosa Massimo Osanna, Direttore generale Musei, “ed è proprio al museo Marta di Taranto che torneranno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA