Capitano di corvetta muore a 49 anni per le complicanze del Covid. Il cordoglio del ministro Guerini

Lunedì 1 Marzo 2021

Non ce l'ha fatta. Contagiato dal Covid-19 il 9 febbraio scorso, il capitano di corvetta Alfredo De Carlo è morto a 49 anni. Non aveva patologie pregresse, ma il nuovo coronavirus non ha lasciato scampo. Era ricoverato al Santissima Annunziata di Taranto. 

«Vicino alla famiglia del Comandante Alfredo De Carlo. Alla Marina Militare le più sentite condoglianze a nome di tutto il personale del Ministero della Difesa». Così il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, informato della scomparsa, a causa delle complicazioni da Covid-19, del Capitano di Corvetta Alfredo De Carlo, ha formulato al Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, le condoglianze a nome di tutto il personale del ministero della Difesa.

Focolaio Covid a bordo della nave della Marina militare: attraccata a Taranto, tutti in quarantena

Il ministro Guerini esprime cordoglio e vicinanza alla moglie e ai due figli dell'Ufficiale scomparso a soli 49 anni. Il Capitano di Corvetta De Carlo prestava servizio al Comando Mariscuola di Taranto, ed era risultato positivo al virus Sars-cov2 il 9 febbraio scorso. 

Cordoglio è stato espresso anche da parte dello Stato maggiore della Difesa e dall'ex ministra Roberta Pinotti. 

Ultimo aggiornamento: 13:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA