Un servizio di segnalazione per curare cani e gatti randagi feriti. Ecco il servizio di segnalazione h24 per curare i piccoli amici dell'uomo a Taranto

Giovedì 6 Maggio 2021
Un servizio di segnalazione per curare cani e gatti randagi feriti. Ecco il servizio di segnalazione h24 per curare i piccoli amici dell'uomo a Taranto

Per strada c'è un cane o un gatto ferito? A Taranto, il Comune ha realizzato un servizio di segnalazione per aiutare i piccoli amici dell'uomo in difficoltà. Il Comune di Taranto, dal 2018, sostiene le spese per il prelievo e il trasporto dei gatti feriti rinvenuti sul territorio, servizio effettuato dal 1 gennaio 2021 dalla cooperativa Kratos.

«Chiunque si imbatta in un gatto libero ferito – le parole dell’assessore all’Ambiente Paolo Castronovi –, potrà segnalarlo alla Polizia Locale che allerterà la cooperativa Kratos che, a sua volta, procederà al prelievo e al trasporto dell’animale, tutti i giorni 24 ore su 24, festivi inclusi. Ringraziamo i cittadini che sapranno utilizzare questo servizio, compiendo un gesto importante per la salute dei nostri piccoli amici felini».

Gli animali da sottoporre a interventi di pronto soccorso saranno condotti nella struttura veterinaria autorizzata, per eseguire operazioni, somministrare farmaci, effettuare analisi e compiere quanto necessario alla stabilizzazione e al recupero delle loro condizioni di salute.

I gatti, una volta dimessi, saranno rimessi sul territorio, oppure affidati/adottati nel caso in cui abbiano sviluppato un grado di socialità elevato, abbiano bisogno di assistenza costante o non appartengano a colonie feline.

Nel caso di cani randagi feriti, analogamente a quanto avviene per il soccorso dei gatti, interverrà per il prelievo il competente servizio veterinario dell’ASL territoriale. Se gli animali necessiteranno di cure particolari, saranno trasferiti in strutture veterinarie convenzionate con il canile, per la dovuta assistenza.

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio, 07:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA