Bustine di zucchero sessiste, la denuncia sul web

Sabato 21 Settembre 2019 di Alessandra LUPO
TARANTO - A tenerle in bella mostra sul bancone sarebbe un bar del Tarantino ma visto che si tratta di bustine di zucchero è molto probabile che circolino anche in altri luoghi. A colpire e finire in rete non è stato però il contenuto delle buste, ma la battuta che c'è stampata sopra: «Che belle gambe, a che ora aprono?". Una frase oinfelice e sessista che è finita sulla pagina Facebook "Donna a Sud" scatenando l'indignazione dei più. 
Il lato B per spingere i tifosi ad abbonarsi: polemica sul poster

 
Il caso non è certo isolato. Di pubblicità esplicitamente e talvolta sessiste più per ignoranza che per intenzione ne esistono ancora a bizzeffe. E spesso finiscono sui social dove a fronte dei tanti che si indignano per l'arretratezza culturale dei contenuti non mancano coloro che giustificano la cosa minimizzando l'accaduto al grido di "fatevi una risata". 
Bari, nuova pubblicità sessista sui 6X3: indignazione sul web
  Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 16:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA