Bomba ecologica: sequestrate le collinette ex Ilva

Sequestrate questa mattina dai Carabinieri del Noe di Lecce tre collinette ecologiche dell'ex Ilva di Taranto per un'area di 90.000 metri quadrati.
Il provvedimento d'urgenza della procura di Taranto è stato eseguito oggi dai militari del Nucleo Operativo ecologico.
Gli accertamenti svolti dalla fine dell'anno scorso hanno fatto emergere che le collinette, di proprietà di Ilva Spa in amministrazione straordinaria,  sono una discarica di rifiuti industriali derivanti dalle lavorazioni del siderurgico.
Si tratta di loppa e scorie d'altoforno che, esposti agli agenti atmosferici, hanno riversato sostanze tossiche e cancerogene nell'ambiente, quali diossine, furani, pcb e idrocarburi. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 5 Febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento: 19:06