Follia di Capodanno: un bambino insulta il premier Conte e poi spara con la pistola. Denunciato il cugino

Sabato 2 Gennaio 2021 di Mario DILIBERTO

Individuato il ragazzino del video che lancia insulti irripetibili in dialetto al premier Giuseppe Conte prima di mettersi a sparare dal balcone di casa nella folle notte di Capodanno di Taranto. A fornire al bambino l'arma, una calibro 8 caricata a salve, e girare il video, poi piombato sulla rete, consegnando al web l'immagine di quel ragazzino che maneggia un'arma imprecando insulti, era stato il cugino 21enne. È stato denunciato per spari...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio, 12:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA