Ex Ilva, le associazioni si rivolgono al ministro della Salute: «Cercasi Speranza per Taranto»

Venerdì 11 Giugno 2021
Ex Ilva, le associazioni si rivolgono al ministro della Salute: «Cercasi Speranza per Taranto»

«Il ministro della Salute è il vero grande assente nella vertenza ex-Ilva: nessuna dichiarazione e presa di posizione pubblica nonostante la questione riguardi un disastro sanitario drammatico per la nostra comunità».

È uno dei passaggi della lettera firmata da diverse associazioni tarantine e indirizzata a Roberto Speranza, sulla vicenda ex Ilva. I referenti delle associazioni non capiscono «il motivo per cui il ministro della Salute non rivendichi tale sacrosanto principio anche per Taranto e la sua comunità. Come se noi non fossimo cittadini italiani, come se la questione ex-Ilva e la salute dei tarantini non lo riguardassero, come se per Taranto le priorità fossero invertite, come se a Taranto si possa tollerare una sospensione dei diritti costituzionali».

Tutto questo, aggiungono, «nonostante, circa un mese fa, il ministro Speranza abbia ricevuto dal sindaco Melucci uno studio presentato in occasione dell'ultimo Convegno dell’Associazione Italiana di Epidemiologia, che evidenzia eccessi di mortalità nel nostro territorio, con dati drammaticamente superiori al dato regionale nei quartieri a nord della città (Paolo VI, Tamburi e Borgo), ossia quelli più a ridosso del siderurgico. Dati allarmanti che si aggiungono e confermano quelli già noti e presenti in una corposa letteratura sanitaria e scientifica già disponibile, a partire dallo Studio Sentieri giunto al suo quinto aggiornamento. Insomma Ministro Roberto Speranza, forse è arrivato il momento interrompa il suo assordante silenzio sul siderurgico tarantino e sulle conseguenze di malattia e morte che tali impianti continuano a produrre».

Questo l'elenco delle associazioni firmatarie: ANT sez. Prov. Taranto - Associazione genitori di Taranto di onco-ematologia - AIL sez di Taranto - ISDE Taranto - Giustizia per Taranto - Legamjonici - Peacelink - Hermes Academy - Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto - Una Strada Diversa - Verdi Taranto - Taranto Respira - Comitato cittadino per la salute e l’ambiente - Genitori tarantini - Comitato quartiere Tamburi - Donne e futuro per Taranto libera - LiberiAmo Taranto - Lovely Taranto - Giorgioforever

Ultimo aggiornamento: 13:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA