Maltrattava la mamma: un arresto a Taranto

Lunedì 8 Febbraio 2021
La volante della Polizia

La sorella ha chiamato la polizia. Chiedendo aiuto per la mamma anziana. Così sono finite le angherie nei confronti di una donna  da parte del figlio, 55enne, con problemi di  tossicodipendenza.

L'arresto è avvenuto a Taranto. L'uomo, con precedenti penali, è stato arrestato  con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. 

Dal racconto della sorella, fatto in quella telefonata al 113,  è emerso che il 55enne, da quando era tornato in libertà dopo un periodo di detenzione, aveva iniziato a chiedere ripetutamente somme di denaro all'anziana madre per acquistare le sue quotidiane dosi di sostanza stupefacente.
Le crisi d'astinenza lo hanno portato con il tempo a diventare violento,  soprattutto ovviamente quando la madre gli negava il denaro.

Per questo motivo la  mamma che, nel suo appartamento - secondo la denuncia - aveva subito spesso violenze fisiche e verbali, si era rifugiata in casa delle figlie.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno notato l'uomo che cercava di impedire alla madre e alla sorella di avvicinarsi ma è stato bloccato e condotto in Questura.

Le due donne sono state rassicurate dagli agenti e hanno formalizzato la denuncia nei confronti del loro familiare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA