Il vescovo Santoro in partenza, a Taranto arriva monsignor Miniero

Il vescovo Santoro in partenza, a Taranto arriva monsignor Miniero
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 19 Ottobre 2022, 12:02 - Ultimo aggiornamento: 12:35

Cambia il vescovo di Taranto. A breve monsignor Filippo Santoro lascerà l'incarico e verrà sostituito - ovviamente se Papa Francesco confermerà questo orientamento - dall'attuale arcivescovo di Vallo della Lucania, Ciro Miniero. Il nuovo vescovo, tuttavia, da subito dovrebbe affiancare Santoro con il ruolo di coadiutore, una formula abbastanza inusuale ma che comunque non è del tutto nuova.

Le motivazioni

A spingere verso l'avvicendamento due motivi determinanti: a luglio prossimo Santoro, arrivato a Taranto nel 2012, compirà 75 anni, l'età alla quale generalmente si va in pensione. E poi c'è anche una seconda ragione: gli impegni sempre più pressanti di Santoro con Memores Domini che lo costringono ad essere spesso lontano dalla città.

Miniero, 64 anni, napoletano, è stato nominato arcivescovo nel 2011 da Papa Benedetto XVI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA