Sinner, a Miami è nato un fenomeno

Sabato 3 Aprile 2021 di Piero Valesio

Non è umano. Aveva ragione Bublik. Jannik Sinner batte per la seconda volta in due settimane Roberto Bautista Agut, un top player di fatto, e conquista la prima finale di un 1000 nella sua carriera. A 19 anni. Dopo aver visto le pene di un inferno tremendo per due ore e mezzo, dopo aver commesso 53 errori di cui 31 di dritto. Dopo aver dovuto affrontare una pressione psicologica, di cui tra poco diremo, assai pesante e che avrebbe schiacciato...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 17:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA