Tennis, Novak Djokovic squalificato dagli Us Open. Ha colpito un giudice di linea con una pallata

Domenica 6 Settembre 2020
Djokovic squalificato dagli Us Open. Ha colpito un giudice di linea con una pallata

Novak Djokovic squalificato dagli Us Open di tennis in corso negli Stati Uniti, seconda prova dello Slam. Djokovic è stato espulso per aver scagliato una palla verso un giudice di linea donna nel corso dell'incontro che stava giocando contro lo spagnolo Carreno Busta, valido per gli ottavi di finale. Subito dopo, gli arbitri si sono consultati per una decina di minuti per discutere della gravità, e dell'intenzionalità del fatto, poi la decisione di escludere il n.1 del mondo dal torneo. La donna è stata colpita dalla pallina alla gola, ha tossito più volte e poi si è ripresa e ha abbandonato il campo di gioco dell'Artur Ashe.
 Sul punteggio di 5-5 nel primo set, il numero uno del mondo ha commesso una incredibile leggerezza. Ha scagliato una pallina fuori dal campo, cosa non consentita dal regolamento, colpendo al viso una giudice di linea che si è accasciata al suolo dolorante.
 




La decisione è stata presa dal capo degli arbitro degli Us Open Soeren Friemel. Per il serbo significa anche la perdita dell'imbattibilità del 2020.
Djokovic sul campo aveva proseguito il suo cammino agli Us Open, seconda prova stagionale dello Slam . Il tennista serbo aveva superato al terzo turno sul cemento newyorkese di Flusking Meadows il tedesco Jan-Lennard Struff con il punteggio di 6-3 6-3 6-1. Prossimo avversario di Djokovic negli ottavi sarebbe stato lo spagnolo Pablo Carreno Busta. Bene anche Alexander Zverev. Il tedesco testa di serie n.5 ha avuto il meglio contro il francese Adrian Mannarino per 6-7 (4), 6-4, 6-2, 6-2.

 

Ultimo aggiornamento: 23:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA