Tokyo 2020, Simona Quadarella a caccia del riscatto: dopo la delusione dei 1500 entra tra le migliori 8 degli 800 sl. Data e orario della finale

Giovedì 29 Luglio 2021
Simona Quadarella trova il riscatto: finale 800 metri stile libero

Simona Quadarella a caccia del riscatto. Dopo la delusione del quinto posto nei 1500 stile libero, la nuotatrice romana centra la finale degli 800 metri stile libero e cercherà di conquistare la medaglia sfuggita nella gara lunga. La finale è prevista per sabato 31 luglio alle ore 3:46 di mattina.

Leggi anche > Tokyo 2020, fioretto femminile è bronzo. La scherma azzurra porta a casa 5 medaglie: nessuno ha fatto meglio, anche se è mancato l'oro

Simona Quadarella centra la finale degli 800, gara in cui è vice campionessa mondiale. Dopo le batterie la Quadarella ha il terzo tempo complessivo (8'17"32) dietro all'americana Katie Ledecky, la favorita e padrona assoluta della specialità e alla tedesca Sarah Kohler. Martina Caramignoli con i suoi 8 minuti e 33 arriva al 20esimo posto e non parteciperà alla finale.

Per la Quadrella una prima parte di batteria controllata senza preoccuparsi delle andature mostruose della Ledecky, per poi trovare una progressione che fa ben sperare quando in palio ci saranno le medaglie. Al termine della gara, in zona mista, Simona ha commentato a caldo: «La cosa più difficile è stata metabolizzare i 1500 perché non me lo aspettavo, ma per fortuna ho subito un'altra possibilità e mi sono messa in gioco. Volevo capire le sensazioni in acqua e sono buone, sento che se ci metto la testa e il cuore posso fare bene. Ripensare al passato è inutile al termine dei Giochi penserò agli errori fatti per non commetterli ancora, ma ora mi concentro solo sulla finale. Mi sono accorta di come le Olimpiadi siano una gara abbastanza diversa dalle altre, la concorrenza è tanta e c'è gente che vuole sempre mettere la mano davanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA