Rio 2016, gli italiani del tennis scalano le gare olimpiche. Oggi c'è Seppi-Nadal

Il duo Errani-Vinci
Il duo Errani-Vinci
di Alessandra Camilletti
3 Minuti di Lettura
Martedì 9 Agosto 2016, 12:05 - Ultimo aggiornamento: 12:21
Pazza Rio. Tornano a casa alcuni tra i campioni più blasonati e arrivano le medaglie più inattese. Olimpiade dolceamara anche nel tennis mondiale. Il numero uno del tennis mondiale Novak Djokovic è stato eliminato dall'argentino Juan Martin Del Potro al primo turno del torneo olimpico di tennis a Rio de Janeiro (7-6, 7-6). «Una delle sconfitte più pesanti della mia vita», ha detto in lacrime il numero uno del tennis mondiale, che si era voluto concentrare proprio su Rio, lasciando per un attimo in disparte il ranking. Sono state eliminate anche le sorelle Venus e Serena Williams nel doppio femminile dalla ceche Lucie Safarova e Barbara Strycova per due set a zero (6-3, 6-4).

Buone notizie però - e per fortuna - ci sono per i colori azzurri. Fabio Fognini e Andreas Seppi volano ai quarti di finale del torneo di doppio dopo aver superato il duo brasiliano Bellucci e Sa 5-7, 7-5, 6-3, che aveva superato in due set i fratelli Murray 7-6 (8-6), 7-6 (16-14). In tandem, se la vedranno in nottata con i canadesi Nestor e Pospisil. 
Bene anche Sara Errani, che accede agli ottavi dopo aver sconfitto la ceca Strycova 6-2, 6-2. Oggi, altro giro da non perdere. Alle 18 ora italiana, si disputa proprio il terzo turno femminile singolare e la Errani difenderà i colori italiani contro la russa Kasatkina.  Ma sarà anche nottata di doppio. il fresco ritorno della coppia formata da Sara Errani e Roberta Vinci vede in programma il match contro le cinesi Xu e Zheng. 

A partire dalle 18.20, nel singolare maschile terzo turno, l'attenzione all'Olympic tennis centre si concentrerà sul match ultra lusso tra Seppi e  Rafa Nadal, arrivato a Rio non in perfette condizioni fisiche, al punto da ipotizzare inizialmente di saltare il singolo. In contemporanea, alle 18.25 Fognini se la vedrà con il francese Paire. Purtroppo sconitto Paolo Lorenzi, nel secondo turno del torneo individuale. L'azzurro ha ceduto 7-6(2), 6-2 allo spagnolo Bautista Agut. 


Come avanza il resto della corsa olimpica? Dopo aver eliminato Djokovic, prosegue il suo cammino l'argentino Del Potro che guadagna gli ottavi di finale dopo aver battuto il portoghese Joao Sousa 6-3, 1-6, 6-3. Con tanto di fuoriprogramma. A caratterizzare la sfida sul Centrale, infatti, non tanto il gioco ma la tensione sugli spalti tra tifosi argentini e brasiliani con alcuni fan che sono venuti alle mani obbligando la sicurezza ad intervenire obbligando gli organizzatori a una breve sospensione del match. Avanza anche il giapponese Kei Nishikori, numero 7 del ranking e quarta testa di serie a Rio, che ha eliminato l'australiano John Millman 7-6 (7-4), 6-4. Saluta invece i Giochi Jo-Wilfried Tsonga, numero 9 del mondo, messo al tappeto dal lussemburghese Gilles Muller 6-4, 6-3. Dopo la delusione nel singolare Djokovic dice addio anche al torneo di doppio: il serbo, in coppia con il connazionale Nenad Zimonjic, ha ceduto negli ottavi ai brasiliani Marcelo Melo/Bruno Soares per 6-4, 6-4. Imprevedibile Rio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA