Paralimpiadi: terzo oro per Simone Barlaam, oro anche per Arjola Trimi nei 50 dorso, argento per Giulia Terzi nei 400

Domenica 29 Agosto 2021 di Ida Di Grazia
Paralimpiadi: Simone Barlaam è medaglia d'oro nei 50 sl, bronzo per Giulia Terzi nei 400

Paralimpiadi: terzo oro per Simone Barlaam, oro anche per Arjola Trimi nei 50 dorso, argento per Giulia Terzi nei 400. Oggi in gara torna Bebe Vio.  Il medagliere azzurro continua ad arricchirsi che ora è quota 22 e porta l' Italia in nona posizione.

 

Leggi anche > Bebe Vio dopo l'oro nel fioretto alle Paralimpiadi: «Ho avuto paura di morire, ecco perchè ho pianto»

 

 

Gli azzurri delle Paralimpiadi di Tokyo 2020 continuano a far sognare. La quinta giornata paralimpica di Tokyo 2020 era iniziata con il bronzo di Giovanni Achenza nel Triathlon, categoria PTWC, poi è arrivato l'argento di Giulia Terzi nei 400 stile S7. Grande attesa per Bebe Vio, oggi di nuovo in pedana nella gara a squadre.

 

Barlaam: "Paralimpiadi importanti, per il sociale oltre che per lo sport"

 

L'oro arriva con Simone Barlaam mette in bacheca anche il titolo olimpico nei 50 stile libero S9 diventando così Campione del mondo e d'Europa. Per l'azzurro è la terza medaglia personale. 

«Non ho ancora realizzato, credo che lo farò quando salirò sul podio. Devo ancora metabolizzare tutto. Non era facile arrivare con tutte le aspettative del mondo alle spalle - commenta la medaglia d'oro ai microfoni di Rai Sport -  un po' me la stavo facendo sotto ma è andata bene. Questo oro mi dà euforia e carica per i prossimi giorni di gara». 

 

Medaglia d'oro anche per Arjola Trimi nella gara dei 50 dorso S3. L'azzurra, con il tempo di 51"34, ha preceduto la britannica Ellie Challis.

 

Ultimo aggiornamento: 13:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA