Fognini va, ora c'è Murray. Avanti Errani-Vinci nel doppio. Eliminata Serena Williams

Serena Williams
Serena Williams
di Gianluca Cordella
2 Minuti di Lettura
Martedì 9 Agosto 2016, 20:13 - Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 11:11
Fabio Fognini va, Andreas Seppi no. Il ligure accede ai quarti di finale del singolare maschile ai Giochi di Rio dopo aver sconfitto in tre set il francese Benoit Paire. L'azzurro, sotto di un set, ha vinto in rimonta per 4-6 6-4 7-6 (7/5) dopo aver annullato un match point sul 5-4 per il rivale ed averne sprecati due al tie break. Ai quarti l'azzurro affronterà lo scozzese Andy Murray, grande favorito del torneo dopo l'eliminazione di Djokovic.
 
L’altoatesino, dal canto suo, si arrende a un Rafa Nadal che, match dopo match, fuga i dubbi sulle sue condizioni fisiche che avevano accompagnato la vigilia olmipica. Lo spagnolo si aggiudica il match con un doppio 6-3 e nel terzo turno affronterà il francese Simon.

I due azzurri, poco dopo, sono tornati in campo insieme nel doppio, forse pagando la stanchezza dei singolari. I canadesi Nestor e Pospisil, accreditati della settima testa di serie, hanno avuto vita fin troppo facile: 6-3 6-1 il punteggio in favore dei nordamericani.  

Tra le donne, fuori Sara Errani che si arrende alla russa Daria Kasatkina, in due set, con il punteggio di 7-5, 6-2. Ma la notizia che fa più rumore è l'eliminazione di Serena Williams: la numero uno del mondo, dopo essere uscita in doppio in coppia la sorella Venus, dice addio anche al tabellone del singolare, sconfitta dalla ucraina Elina Svitolina con il punteggio di 6-4 6-3.
Sara Errani e Roberta Vinci si sono invece qualificate ai quarti di finale nel torneo di doppio femminile ai Giochi di Rio dopo aver sconfitto la coppia cinese formata da Yifan Xu e Saisai Zheng per 6-2, 6-3. Le due italiane affronteranno adesso ai quarti di finale la coppia ceca formata da Safarova e Strycova

Incredibile il destino comune dei dominatori del circuito. Anche Novak Djokovic è infatti stato eliminato sia in singolare - addirittura al primo turno da Del Potro - che in doppio.  

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA