Italia U18 campione d'Europa dopo 23 anni: a Lecce si avvera il sogno azzurro col coach di Francavilla

Lunedì 14 Settembre 2020 di Biagio GRECO
Una Nazionale italiana da favola, conquista il primo posto nel Campionato Europeo Under 18. I ragazzi d’oro allenati da Vincenzo Fanizza, originario di Francavilla Fontana, ieri sera al Palasport di Piazza Palio di Lecce si sono aggiudicati per 3-0 la finale con la Repubblica Ceca (25-23, 25-16, 25-18). Una corsa al titolo continentale iniziatacondue set da recuperare sulla Turchia, poi lamusica ècambiata. È cresciuta la consapevolezza sulla forza del gruppo azzurro, soprattutto dopo la vittoria in semifinale sulla quadrata Polonia. L’impresa confezionata a spese della Repubblica Ceca e il successo del volley maschile nazionale, ripartito dopo il lungo stop proprio dall’Europeo Under 18 svolto a Lecce e Marsicovetere. Prima palla in battuta alle ore 20, via ad un match che potrebbe regalare una grande soddisfazione alla pallavolo nazionale. Italia e RepubblicaCecacercano l’assalto decisivo al titolo continentale.



La truppa di coach Vincenzo Fanizza parte decisa (12-8), poi gli avversari registrano i meccanismi e con un break di 4 punti entrano in partita. Punto a punto le contendenti viaggiano fino al 22-22, poi emerge la grinta degli azzurrini, che spezzano l’equilibrio (24-22) e strappano il primo set al secondo tentativo. Il vantaggio da una carica non indifferente a Luca Porro (premiato come miglior atleta della rassegna) e compagni, la seconda frazione è un capolavoro tecnico, alla Repubblica non si concede neppure un centimetro. Il 25-16 è lo specchio di una situazione tenuta costantemente in pugno dalla nazionale italiana. Il primo posto del podio del Campionato Europeo è dietro l’angolo, l’Italia deve compiere l’ultimo scatto per realizzare un sogno.

Nel terzo parziale dopo il 10-10 la strada è tutta in discesa, grazie a tanta concentrazione e con un ottimo muro viene spenta la resistenza degli avversari. Il risultato (20-12) la dice lunga sulla supremazia dei ragazzi di Fanizza. La meta è vicinissima, la medaglia d’oro diventa realtà quando il tarantino Cosimo Balestra dal centro stampa a terra ilpallone del trionfo Ultimo aggiornamento: 21:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA