Cetin abbraccia l'Adana di Montella mentre Benevento e Brescia mettono nel mirino Listkowski e Rodriguez. I giallorossi sul mercato

Mert Cetin con il presidente dell'Adana Demirspor
Mert Cetin con il presidente dell'Adana Demirspor
di Lino DE LORENZIS
2 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Gennaio 2023, 09:00

Mentre dall’Italia e dall’estero arrivano le immagini degli ex giallorossi pronti ad iniziare una nuova esperienza calcistica lontano dal Salento, in casa del Lecce le attenzioni sono puntate soprattutto sul mercato in uscita. Dopo le partenze a titolo definitivo di Mert Cetin (nella foto), passato all’Adana Demirsport via Hellas Verona, e di Kristijan Bistrovic, ceduto al Fortuna Sittard via Cska Mosca, e quella di John Bjorkengren, trasferitosi in prestito con diritto di risatto al Brescia di Cellino, i prossimi a laciare il gruppo di Marco Baroni quasi certamente saranno Marcin Listkowski e Pablo Rodriguez. Come hanno spiegato in conferenza stampa Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera, si tratta di scelte personali dei calciatori, desiderosi di giocare con continuità. Il Benevento, già da alcuni giorni, si è mosso sulle tracce dei due attaccanti giallorossi solo che al momento non è stata ancora trovata l’intesa. Anche il Brescia è interessato allo spagnolo. Discorso differente invece per Alessandro Tuia. Il difensore centrale del Lecce, in scadenza di contratto al termine di questa stagione, piace molto a Reggina e Cagliari solo che il club salentino non è disposto a privarsene. Soprattutto in questa fase della stagione in cui Baroni ha gli uomini contati al centro della difesa alla luce della momentanea indisponibilità di Pongracic e Dermaku. Va da se che dinanzi alla possibilità di mettere sotto contratto entro la fine del mercato invernale un valido difensore centrale, alle condizioni del Lecce, Corvino e Trinchera potrebbero anche prendere in considerazione l’ipotesi di privarsi di Tuia. Tra i partenti figurano anche Mats Lemmens, Rob Nizet e Mattia Ciucci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA