"Il Lecce è stato bello come la sua città: onore al merito". Al presidente Reggiana l'Oscar della sportività

Domenica 22 Novembre 2020 di Lino De Lorenzis
Il presidente della Reggiana, Luca Quintavalli

LECCE Se il tecnico Alvini ha mostrato un nervosismo eccessivo nel finale di partita, di contro il presidente della Reggiana, Luca Quintavalli, ha fatto sfoggio sui social di grande fair play. A poche ore dalla cocente sconfitta del Via del Mare, 7-1 il punteggio a favore del Lecce, il massimo dirigente del club emiliano ha postato un messaggio sul proprio profilo Facebook in cui rende onore ai vincitori: "COMPLIMENTI ALL'UNIONE SPORTIVA LECCE: un club storico, simbolo di una città intera e di migliaia di tifosi che tanto ha da insegnare per serietà, organizzazione e carattere. Questa voglia di vincere li porterà quanto prima in quella categoria che, a occhio e croce, gli si addice davvero: Io Gle lo auguro davvero con tutto il cuore. [❤️] [❤️]
Oggi il Lecce è stato bello come la sua città: onore al merito.
Di noi che dire? Su le Maniche. Testa bassa. Subito al lavoro con determinazione, mentalità e tanta umiltà. Siamo sempre noi anche quando si perde malamente: ciò che conta è mettere davanti a tutto la faccia e la voglia di rifarsi e mai mai e poi mai, vergognarsi per una sconfitta.
Non si perde mai: al massimo, si impara. FVCG!". Che dire, in un mondo del calcio in cui certi valori ormai sono finiti nel dimenticatoio, le parole del presidente Quintavalli rappresentano un bel segnale di sportività per tutti.

Ultimo aggiornamento: 13:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA