Un nuovo socio per il Lecce Calcio: è l'imprenditore salentino Barbetta. Avrà il 10 per cento delle quote

Lunedì 11 Aprile 2022 di Lino DE LORENZIS
L'imprenditore Luciano Barbetta con Saverio Sticchi Damiani, Corrado Liguori e gli altri soci del Lecce

Come preannunciatoi nelle settiumane scorse prima dal presidente Saverio Sticchi Damiani e poi dal socie di maggioranza Renè De Picciotto, nella compagine societaria del Lecce calcio si registra l'ingresso di un nuovo socio. Si tratta di Luciano Barbetta, imprenditore di Nardò, presente con le sue aziende nel settore del tessile e del metallurgico.

La quota di proprietà

La notizia è stata ufficializzata questa mattina nel corso di una conferenza stampa dal presidente Saverio Sticchi Damiani e dal vicepresidente Corrado Liguori, alla presenza dei soci Salvatore, Silvia e Dario Carofalo, a nome di tutta società. Il nuovo socio Barbetta entra a far parte dell'Us Lecce spa con una quota che si aggira attorno al 10%, ricavata proporzionalmente dalla cessione delle singole quote già detenute dagli azionisti del club. C'è un aspetto molto importante che merita di essere menzionato: il corrispettivo derivante dal nuovo ingresso non verrà ripartito tra i singoli soci, come avviene di solito in questi casi, ma verrà interamente immesso nelle casse sociali come finanziamento al club.

"Il calcio ha una funzione sociale importante"

"Il Lecce ha un seguito importante sul territorio soprattutto per i giovani - ha detto Luciano Barbetta -. La nostra azienda ha puntato tutto sulla qualità e abbiamo voluto condividere un progetto che ha anche una funzione sociale, perché il calcio, specialmente nel Salento è molto importante. Abbiamo sempre avuto come obiettivo il profitto di qualità perché abbiamo ritenuto che l’imprenditore non deve essere considerato il proprietario dell’azienda, ma il gestore dell’azienda da consegnare alle generazioni future nel migliore stato di salute possibile"

 

Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 08:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA