La Reggina bussa al Lecce per Majer e Calabresi. E Di Mariano è corteggiato da Palermo e Venezia

Arturo Calabresi
Arturo Calabresi
di Lino DE LORENZIS
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 27 Luglio 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 09:00

La calma apparente di questi giorni sembra essere solo il preludio di un nuovo arrivo. Il Lecce starebbe lavorando sotto traccia per mettere a segno l’acquisto numero undici della campagna trasferimenti estiva. «Abbiamo già fatto tanto ma resta ancora molto da fare», hanno sentenziato lunedì Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera, rispettivamente direttore generale dell’area tecnica e direttore sportivo. In effetti, per completare il mosaico giallorosso da affidare alle cure di mister Baroni mancano ancora alcuni tasselli: due, forse anche tre difensori centrali, un paio di centrocampisti e altrettanti esterni d’attacco, uno per fascia. Per quest’ultimo ruolo, fascia mancina, l’obiettivo principale del Lecce resta Federico Di Francesco. La trattativa vive una fase di stallo: la Spal, titolare del cartellino del figlio d’arte, vorrebbe trarre solo vantaggi economici dalla cessione del suo gioiello; di contro, il Lecce punta ad assicurarsi il calciatore attraverso lo scambio con uno dei suoi tesserati finiti fuori dal progetto tecnico. Il tira e molla tra i dirigenti delle due squadre con il passare dei giorni si è trasformato in una partita a scacchi condita anche da dichiarazioni pubbliche tese soltanto a portare acqua al proprio mulino. La sensazione dei giorni scorsi però è rimasta immutata: magari ci vorrà ancora qualche giorno ma alla fine Di Francesco si trasferirà alla corte di Marco Baroni.

Giallorossi in uscita

Va detto tra l’altro che il maggiore indiziato a fare il percorso inverso, vale a dire lo sloveno Zan Majer, l’elemento proposto alla Spal come pedina di scambio per arrivare a Di Francesco, nelle ultime ore sta subendo il corteggiamento della Reggina. Pare infatti che Pippo Inzaghi abbia suggerito al ds Taibi anche l’acquisto dell’esperto centrocampista del Lecce. La stessa Reggina poi avrebbe puntato le proprie attenzioni anche su un altro elemento fuori dai radar di Baroni per il prossimo campionato di serie A. Si tratta di Arturo Calabresi, jolly difensivo che piace molto anche a Modena e Como. L’esterno d’attacco Francesco Di Mariano invece è conteso da Palermo e Venezia: in entrambi i casi si tratterebbe di un gradito ritorno considerato che il ragazzo è palermitano doc e che con i Lagunari ha già giocato vincendo pure il campionato di serie B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA