Tsitsipas vince a Montecarlo. L'esordio salentino del fenomeno del tennis

Domenica 18 Aprile 2021

C'è anche un po' di Salento sulle vette del tennis mondiale: il greco Stefanos Tsitsipas ha infatti vinto oggi il torneo di Montecarlo confermando di essere ormai entrato nell'Olimpo dei grandi. Tsitsipas ha liquidato Rublev con un secco 6-3 6-3 in appena 71 minuti di gioco portando a casa il Trofeo del principato. E confermando, per chi ancora avesse dei dubbi, il suo spessore agonistico.

Un eroe in patria

Per il 22 enne greco si tratta del primo Masters 1000 in carriera e il sesto titolo nel circuito ATP. Tsitsipas aveva eliminato in semifinale il britannico Evans, nei quarti lo spagnolo Davidovich Fokina (che si era ritirato), negli ottavi il cileno Garin e nel primo turno il russo Karatsev. Anche per il fatto di aver scelto di continuare a rappresentare la Grecia, invece di tesserarsi per un altro Paese come alcuni colleghi hanno fatto in passato, Stefanos è già un idolo in patria. 

Il legame con il Salento

Il suo legame con il Salento risale a diversi anni fa: il suo talento si è infatti rivelato ad appena 13 anni nel TC Galatina, squadra che contribuì a far promuovere in serie A2 e in cui restò per oltre due anni.  Pare che a 15 anni in tanti nel Salento lo additassero come un futuro top player e oggi non resta che dar loro ragione.

 

Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 09:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA